slider img
slider img
slider img

L’RBS Europa Choir in concerto nella chiesa di San Trovaso


Sabato 28 ottobre 2017 alle ore 20.45 il coro inglese RBS Europa si esibirà nella chiesa di San Trovaso a Venezia in un concerto di musica sacra. A dirigere il coro, formato da cantanti provenienti da diverse città del Regno Unito, sarà il maestro David Ogden, famoso anche come compositore. Il repertorio proposto sarà di musica sacra di varie epoche, fino ad arrivare ai giorni nostri. Verrà infatti eseguito il famoso brano “Christ has no body now but yours”, composto e diretto dal maestro Ogden. Il coro sarà accompagnato all’organo dal giovane e talentuoso Davide Zanasi, organista, clavicembalista e direttore di coro modenese, premiato in vari concorsi internazionali. Il concerto è promosso dall’Associazione Alessandro Marcello ad ingresso libero.

Festival Callido: tre concerti nel fine settimana


Per la conclusione della settima edizione del Festival Callido, l’Associazione Alessandro Marcello proporrà 3 concerti ad ingresso libero:

Venerdì 22 settembre, alle ore 21, nella chiesa di San Trovaso, l'organista Ruggero Livieri proporrà, assieme alla violinista Angela Palfrader un programma dedicato interamente a Johann Sebastian Bach.

Sabato 23 settembre, alle ore 18, nella Basilica di San Giorgio Maggiore, durante il "Concerto del Vespro", verrà presentato il doppio CD, inciso dall'organista Paolo Bottini all'organo Nacchini di San Giorgio, dedicato alle opere per tastiera di Giovanni Battista Pescetti.

Domenica 24 settembre si terrà il tradizionale concerto "Promenade", con inizio alle ore 15.30 nella chiesa dei Gesuati. Successivamente ci si sposterà nella chiesa di San Trovaso e il concerto si concluderà nella chiesa dei Carmini. Il concerto sarà a cura del maestro Matteo Imbruno, organista titolare della Oude Kerk di Amsterdam e del direttore artistico del Festival Callido, Nicolò Sari. Ogni momento musicale sarà preceduto da un intervento storico artistico a cura della dott.ssa Antonella Bracco.

Il Festival Callido è promosso dall’Associazione Alessandro Marcello in collaborazione con Asolo Musica. L’ingresso per tutti gli appuntamenti è libero.

L’ORGANISTA DANESE SØREN GLEERUP HANSEN IN CONCERTO AL FESTIVAL CALLIDO


Saranno due i concerti proposti dal Festival Callido per questo fine settimana: venerdì 15 settembre alle ore 21 presso la chiesa di San Trovaso e sabato 16 settembre alle ore 18 presso la Basilica di San Giorgio Maggiore, sempre a Venezia.

Entrambi gli appuntamenti vedranno come protagonista l’organista danese Søren Gleerup Hansen, formatosi presso la Royal Danish Academy of Music e perfezionatosi successivamente con Hans Fagius a Copenaghen. Søren Gleerup Hansen ha al suo attivo molte incisioni discografiche, in particolare si è dedicato alla musica organistica danese dell’epoca romantica. Di questo repertorio verranno proposti alcuni brani nel corso del concerto di venerdì 15 settembre a San Trovaso, mentre interamente dedicato al repertorio barocco e classico sarà il Concerto del Vespro di sabato 16 settembre a San Giorgio Maggiore.

Il Festival Callido è promosso dall’Associazione Alessandro Marcello in collaborazione con Asolo Musica. L’ingresso per tutti gli appuntamenti è libero.

IL FLAUTISTA ENZO CAROLI IN CONCERTO AL FESTIVAL CALLIDO


Per il prossimo fine settimana il Festival Callido proporrà 2 concerti: venerdì 8 settembre alle ore 21 presso la chiesa di Sant’Elena e sabato 9 settembre alle ore 18 presso la Basilica di San Giorgio Maggiore. Entrambi gli appuntamenti vedranno protagonisti il famoso flautista veneziano Enzo Caroli e l’organista Nicolò Sari.

Enzo Caroli ha vinto numerosi concorsi, tra i quali quello per il Teatro La Fenice di Venezia e per l’orchestra sinfonica della Rai di Roma. Svolge una intensa attività concertistica in Europa, America e Giappone ed è stato docente di flauto presso i Conservatori di Padova e Vicenza. E’ regolarmente invitato a tenere masterclass e a far parte di giurie di concorsi internazionali. Nel 2010 è stato festeggiato per i 50 anni di attività ricevendo il premio alla carriera.

Nicolò Sari si è aggiudicato numerosi riconoscimenti in concorsi internazionali, tra cui il secondo premio con primo non assegnato al concorso J. P. Sweelinck di Amsterdam. Si è esibito con l’orchestra del Teatro La Fenice, Orchestra di Padova e del Veneto e l’orchestra da camera di Ravenna. E’ direttore artistico del Festival Callido e organista delle chiese di San Trovaso e Carmini a Venezia.

In programma musiche di Vivaldi, Albinoni, Marcello, Donizetti e Morlacchi.

Il Festival Callido è promosso dall’Associazione Alessandro Marcello in collaborazione con Asolo Musica. L’ingresso per tutti gli appuntamenti è libero.

Festival Callido: doppio appuntamento con la soprano Briganti e l'organista Mettadelli


Venerdì 1 settembre alle ore 21 nella chiesa veneziana dei Carmini la soprano Mimma Briganti e l’organista Stefania Mettadelli proporranno un concerto di musica sacra dell’epoca romantica nell’ambito del VII Festival organistico internazionale Gaetano Callido. In programma brani di Rossini, Verdi, Puccini, Gounod, Fauré.

Sabato 2 settembre alle ore 18 il duo Briganti – Mettadelli si esibirà nella Basilica di San Giorgio Maggiore, nell’ambito dei “Concerti del Vespro”, organizzati in collaborazione con la comunità monastica benedettina.

Mimma Briganti ha vinto numerosi concorsi, tra cui il “Luciano Pavarotti” di Philadelphia (USA) ed è stata invitata a tenere masterclasses in diverse accademie in Brasile, Corea del Sud e Giappone.

Stefania Mettadelli è diplomata in pianoforte, organo e composizione organistica e svolge una intensa attività concertistica in ambito internazionale.

Il Festival Callido è promosso dall’Associazione Alessandro Marcello in collaborazione con Asolo Musica. L’ingresso per tutti gli appuntamenti è libero.


FESTIVAL CALLIDO: DOPPIO APPUNTAMENTO CON L’ORGANISTA SPAGNOLO MIQUEL GONZALEZ E L’ENSEMBLE CROATO “PROJEKT LAZARUS”


Sono due i concerti che l’Associazione Alessandro Marcello propone per il fine settimana: venerdì 25 agosto alle ore 21, il Festival Callido farà tappa nella chiesa dei Carmini a Venezia con il concerto dell’organista spagnolo Miquel Gonzalez. Sabato 26 agosto alle ore 18, nella basilica di San Giorgio Maggiore, l’ensemble croato “Project Lazarus” inaugurerà il nuovo ciclo di “Concerti del Vespro”, realizzato in collaborazione con i monaci benedettini.

Lo spagnolo Gonzalez, nato a Badalona, si è diplomato in organo e clavicembalo ed ha ottenuto diversi riconoscimenti internazionali. Attualmente è professore d’organo presso il Conservatorio di Lleida e si è occupato dell’inventario degli organi della provincia di Lleida e del Principato di Andorra. Proporrà un programma adatto alle caratteristiche dell’organo novecentesco della chiesa dei Carmini.

L’ensemble “Projekt Lazarus” proporrà la raccolta di salmi per il Vespro “Brevis et facilis psalmorum” di Damjan Nembri, che verso la fine del 1500 studiò presso il monastero benedettino di San Giorgio Maggiore divenendone successivamente priore.

Il Festival Callido è promosso dall’Associazione Alessandro Marcello in collaborazione con Asolo Musica. L’ingresso per tutti gli appuntamenti è libero.

FESTIVAL CALLIDO: UN OMAGGIO A MONTEVERDI CON IL CORO E ORCHESTRA “CANTUS VIVENDI”


Venerdì 18 agosto alle ore 21, presso la chiesa di San Trovaso a Venezia, nell’ambito della settima edizione del Festival organistico internazionale Gaetano Callido, il coro e orchestra “Cantus Vivendi”, proveniente dall’Austria e diretto da Hannes Fromhund, omaggerà il grande compositore Claudio Monteverdi nei 450 anni dalla sua nascita.

Il programma della serata prevede brani di Monteverdi, Torelli e Antonio Vivaldi, del quale verrà eseguito il celebre “Gloria”

Il coro e orchestra Cantus Vivendi è stato fondato nel 2007 da Hannes Fromhund e si dedica al repertorio barocco, classico e romantico. Il coro è regolarmente impegnato in numerose tourneè in ambito internazionale. L’ingresso al concerto è libero.

Il Festival Callido, promosso dall’Associazione Alessandro Marcello, proseguirà il 25 agosto nella chiesa veneziana dei Carmini, con il concerto dell’organista spagnolo Miquel Gonzalez.